Insieme ce la possiamo fare...
Benvenuti nel forum...spero che vi troviate bene in nostra compagnia...tornateci a trovare quando volete

Tradizioni pasquali

Andare in basso

Normale Tradizioni pasquali

Messaggio Da Simmy il Mer Mar 24, 2010 10:18 am

Il nome Pasqua deriva dall'ebraico Pèsach (passaggio), parola accolta poi
dai latino con il termine Pascha.
E’ la massima festività della liturgia cristiana e rappresenta il mistero della
risurrezione di Cristo.

Perché la data di Pasqua è "mobile".
Agli albori dei Cristianesimo, la risurrezione era ricordata ogni domenica.
Successivamente, la Chiesa cristiana decise di celebrarla soltanto una volta
l'anno, ma parecchie correnti religiose dibatterono tra di loro
per stabilire la data dell'evento. Le controversie ebbero termine con il
concilio di Nicea dei 325 d.C., che affidò alla Chiesa di Alessandria d'Egitto
il compito di decidere ogni anno la data.
Come si calcola oggi la Pasqua.
Partendo dalle norme dei concilio di Nicea, per le quali la Pasqua
doveva cadere la domenica seguente la prima
luna piena di primavera, oggi la data si calcola scientificamente,
sulla base dell'equinozio di primavera e della luna piena,
utilizzando per il computo il meridiano di Gerusalemme, luogo della
morte e risurrezione di Cristo. E' da notare come la data della Pasqua
ortodossa
non coincida con quella cattolica, perché la Chiesa ortodossa
utilizza per il calcolo il calendario giuliano, anziché quello
gregoriano.
Pertanto, la Pasqua ortodossa cade circa una settimana dopo quella
cattolica.
L'uovo: tradizione ed arte.
La
tradizione dell'uovo pasquale ha origini antichissime. Infatti, i
contadini della antica Roma erano soliti sotterrare nei campi un uovo
dipinto di rosso, simbolo di fecondità e quindi propizio per il
raccolto. Ed è proprio con il significato di vita che l'uovo
entrò a far parte della tradizione cristiana, richiamando alla
risurrezione di Cristo ed alla vita eterna.
Oltre alla delizia delle uova di cioccolato, in tutto il mondo esistono
tradizioni pasquali che prevedono la realizzazione di uova artistiche.
In particolare, bellissime e famose sono le uova ucraine, dette
Pysanky, ossia "cose che sono scritte sopra". Le Pysanky sono
realizzate con un processo di tintura fissato con cera e donate in un
cestino di vimini foderato d'erba.
Le campane mute.
Dal
venerdì santo fino alla domenica di Pasqua, le campane delle
chiese italiane non suonano, in segno di dolore per il Cristo
crocifisso. Anche in Francia esiste questa usanza e ai bambini si dice
che le campane sono votate a Roma. La domenica mattina, mentre i
bambini guardano in cielo per scoprire se riescono a vedere le campane
che ritornano, i genitori nascondono in casa uova di cioccolato.
Le streghe finlandesi.
Essendo la maggior parte degli scandinavi di
religione luterana, la Pasqua assume un significato minore ed è
considerata un giorno di vacanza. Il folklore finlandese vuole che le
streghe volino in cielo tra il venerdì santo e la domenica di Pasqua.
Infatti, in alcune zone della Finlandia si usa ancora accendere falò la
notte dei sabato, in memoria dell'antica tradizione di scacciare le
streghe dal proprio focolare domestico.

_________________

avatar
Simmy
ADMIN
ADMIN

Femmina Capricorno Compleanno : 20.01.78
Località : Provincia di Catania
Umore : Serena
Data d'iscrizione : 25.07.08

http://simmy.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum